Seleziona una pagina

ACISJF Protezione della Giovane

AREA DI INTERVENTO

ATTIVITÁ ISTAT: Servizi assistenza sociale – DESTINATARI: Donne
U

CHI CERCHIAMO

Informatico

PER FARE COSA

Esperto informatico per la gestione dei PC degli uffici e dei PC a disposizione delle ospiti della struttura: sistema di rete, hardware, software, gestione sito web e database, utilizzo Windows.
Con la possibilità di organizzare eventualmente micro-corsi di informatica per le ospiti e i bambini della casa di accoglienza (2/3 persone).

NOI CHI SIAMO

Protezione della Giovane di Verona si impegna, con un’adeguata preparazione e formazione, ad accogliere e accompagnare le donne nelle difficoltà che incontrano lungo il loro percorso, facendo fronte alle vicissitudini che variano attraverso e con il variare dei tempi.
È un’associazione di volontariato eretta principalmente da 55 volontari, impiegati in attività di segretariato sociale, aiuto compiti per i bambini, accompagnamento delle donne, riordino guardaroba, manutenzione, ricerca lavoro, sensibilizzazione, promozione.
La struttura conta di 55 posti letto, di cui 45 occupati da donne e bambini inseriti in emergenza e 10 impiegati nell’attività di ostello femminile (un’attività commerciale marginale attraverso la quale l’associazione si autofinanzia), con sorveglianza notturna e reperibilità 24 ore su 24, 365 giorni all’anno.
In dettaglio, le principali attività a cui ci dedichiamo, in ottemperanza a quanto previsto dall’articolo n. 5 dello Statuto, possono essere così riassunte:

  • gestione del Centro di Pronta Accoglienza per donne in condizione di emergenza abitativa;
  • lavoro in rete con le altre associazioni locali (Rete Donna, Rete Talenti…);
  • promozione e realizzazione di iniziative informative e formative per le proprie ospiti (accompagnamento al lavoro per donne disoccupate, ciclo di incontri a tema …);
  • coinvolgimento in iniziative informative e formative per i propri volontari e dipendenti, e promozione delle attività dell’associazione;
  • realizzazione di progetti per promuovere piani di inclusione sociale, anche grazie al contributo di terzi (enti locali, fondazioni, privati…);
  • sottoscrizione di nuove intese con enti locali e conferma di quelle già esistenti;
  • partecipazione a bandi;
  • mantenimento delle convenzioni in corso con enti privati: Banco Alimentare Onlus, Acli…;
  • consolidamento della collaborazione con Forze dell’Ordine e la Prefettura per contrastare il fenomeno della violenza sulle donne.

DOVE E QUANDO PUOI FARE IL VOLONTARIO

In sede o da remoto se la situazione lo consente. La sede si trova in centro storico, in via Pigna 7, e si estende su 3 piani con una superficie totale di 1800 m2.
L’associazione è aperta dalle 9 alle 21 ma le attività del volontario-tecnico informatico, considerato anche le disponibilità del volontario, si svolgeranno a seconda degli eventuali problemi che possono insorgere al sistema e a seconda degli aggiornamenti dello stesso.

CANDIDATURE ENTRO

/

COME VERRAI ACCOLTO/A

Il volontario verrà accolto da un’équipe di lavoro energica e in costante fermento. Sarà affiancato da un volontario senior per conoscere la struttura e verrà seguito da un membro dello staff per conoscere come viene gestita la Casa e in particolare l’utilità di un sistema informatico sempre operativo e aggiornato che influenza il lavoro di tutti. Nonostante la specificità della figura ricercata sarà premura del personale e dei volontari includere l’aspirante nelle altre attività dell’associazione per poter verificare come le attività di tutti i volontari influenzino l’attività del quadro generale e per sentirsi parte del tutto.

SUPPORTO OFFERTO E OPPORTUNITÁ DI APPRENDIMENTO

Si metterà a disposizione del volontario un percorso di formazione che lo renda più sicuro nelle proprie attività e nel rapporto con gli ospiti grandi e piccoli della nostra grande Casa.
Al volontario si cercherà di offrire la possibilità di sviluppare anche altre capacità utili nella propria vita quotidiana, sia attraverso corsi di formazione specifici per i volontari sia attraverso l’esperienza diretta con chi è in situazioni di bisogno. Sarà inoltre formato e informato in merito al sistema privacy dell’associazione come da GDPR 679/2016.
Le attività di coinvolgimento dei nuovi volontari sono tante: dall’affiancamento inziale con volontari senior, con la presenza costante dello staff in caso di necessità o chiarimenti ma anche con eventi durante i quali i volontari si possono conoscere e chiudere il cerchio di tutte le attività che si svolgono nella nostra struttura.

BENEFICI

La nostra associazione offre la possibilità di svolgere tirocini osservativi, universitari e per i più giovani anche l’Alternanza Scuola – Lavoro.
Sono attive convenzioni con le Università di Verona, Trento, Mantova e Cà Foscari di Venezia con le quali si potrebbe attivare un tirocinio per uno/a studente/studentessa della facoltà di informatica che desidera fare un’esperienza in un ambiente complesso ed estremamente dinamico.
L’associazione collabora attivamente con il Centro Servizio per il Volontariato di Verona che offre un ventaglio di serate di formazione anche ai volontari delle associazioni.
Diventare volontario inoltre offre la possibilità di incontrare persone nuove e di poter fare amicizia in un ambiente dedicato agli altri, sviluppando abilità utili sia in campo lavorativo che nella vita quotidiana.

ABILITÁ, CERTIFICAZIONI, PATENTI NECESSARI

Per diventare volontario non è necessaria nessuna qualifica antecedente alla formazione che verrà fornita dall’associazione. Tuttavia occorrono buon senso ed empatia. Preferibile la patente B

REQUISITI FISICI, ATTITUDINALI, ETÁ

Il volontario deve essere autonomo nel raggiungere gli spazi della struttura. L’attività prevede necessariamente la maggiore età considerata la possibilità che nello svolgimento delle sue funzioni, il volontario tecnico informatico entri in contatto anche con il sistema privacy dell’associazione accedendo a dati personali e sensibili.

DICONO DI NOI

“Giorgia: ho iniziato la mia attività di volontariato tramite Alternanza Scuola-Lavoro. Nel corso della mia esperienza ho avuto la fortuna di crescere e imparare davvero molto. Mi sono molto affezionata a tutto lo staff e alle persone che abitano questa struttura che mi hanno accolto a braccia aperte e ho avuto molte occasioni per mettermi alla prova e far venire alla luce capacità che prima non ero a conoscenza di avere. Questa esperienza mi è stata utile inoltre per chiarire le mie idee per quanto riguarda la scelta del mio campo lavorativo.”

l

ORGANIZZAZIONE CERTIFICATA MERITA FIDUCIA

Si, Merita Fiducia plus

NOTE AGGIUNTIVE

RETI TERRITORIALI – È in costante crescita il coinvolgimento e l’impegno di Protezione della Giovane con la rete territoriale pubblica e privata attiva nell’emergenza abitativa. L’associazione si impegna costantemente a migliorare il servizio offerto alle ospiti e incrementare le relazioni con gli enti territoriali che possano essere di sostegno alle attività.

CONTATTI

Dott.ssa Marta De Felice
045/596880
info@protezionedellagiovane.it

SITO WEB E SOCIAL

www.protezionedellagiovane.it
FB Protezione della Giovane Verona
Instagram Protezione della Giovane